INTRODUZIONE CORSO

Il Corso di Laurea per formare i professionisti del calcio, promosso da Università San Raffaele Roma in partnership con la FIGC.

Un corso di laurea triennale in Scienze dell’Amministrazione del Calcio che ha come obiettivo la formazione delle figure manageriali che operano nel settore sugli aspetti legati alla governance del calcio, che si svolgerà nelle strutture del Centro Tecnico FIGC di Coverciano, dove, oltre alla modalità online, è prevista la “formula college”.

A supporto della partnership tra FIGC e Università San Raffaele Roma, Ateneo digitale del Gruppo Multiversity leader in Italia per qualità della ricerca, coinvolte anche AIC e AIAC, le Associazioni dei Calciatori e Allenatori.

Un percorso accademico che nasce con l’obiettivo di contribuire a qualificare ulteriormente il livello di competenze del settore sportivo che, ormai da anni, esprime un fabbisogno di professionalità specifiche e sempre più qualificate. Un percorso di studi in cui tutti gli esami prevedono un approfondimento specifico delle dinamiche e delle regole del mondo del calcio, grazie alla collaborazione didattica di docenti e professionisti del settore.

Il Corso di laurea in Scienze dell’Amministrazione del Calcio completa l’offerta formativa dell’Ateneo San Raffaele che, dall’anno accademico 2018-2019, ha avviato il corso di laurea triennale in Scienze Motorie indirizzo Calcio: il primo corso di laurea in Italia completamente dedicato al calcio, con l’obiettivo di formare le figure professionali che operano nell’area tecnica.

REQUISITI PER ACCEDERE AL CORSO

Formare le figure professionali del calcio italiano, attraverso un approccio multidisciplinare, integrando conoscenze giuridiche, economiche, politologiche, sociologiche e linguistiche, per fornire allo studente conoscenze specifiche e approfondite dello sport più popolare al mondo.
Il laureati potranno svolgere attività professionale in posizioni manageriali connesse alla governance del sistema, delle istituzioni e degli operatori privati.

Aree di impiego:

  • società sportive
  • associazioni sportive
  • enti sportivi
  • enti pubblici con competenze in materia di sport
  • enti del terzo settore
  • organizzazioni calcistiche nazionali e internazionali

OBIETTIVI CORSO

Il piano di studi del corso di laurea di primo livello in Scienze dell’Amministrazione del calcio integra una pluralità di discipline con l’obiettivo di fornire allo studente la comprensione delle dinamiche di governance del sistema, delle società e delle associazioni sportive operanti al suo interno.

Nel piano di studi sono previsti insegnamenti di area giuridica e regolamenti interni, area economica ed economico-aziendale, sociologica e politologica, psicologica e linguistica, tutte finalizzate all’acquisizione di competenze specialistiche e differenziate necessarie per formare professionisti, consulenti manager e altre professionalità richieste dal settore sportivo, calcistico in particolare, a tutti i livelli.

STUDIARE NEL CENTRO TECNICO FIGC DI COVERCIANO

Il centro tecnico FIGC è, da sempre, il luogo dove nasce la cultura nel calcio.

Il centro di allenamento di tutte le squadre nazionali, maschili e femminili, ma anche il centro di formazione e diffusione del know-how tecnico per cui il sistema calcio italiano è famoso nel mondo.

L’aula Magna, il Museo del Calcio, le strutture sportive d’eccellenza, gli spazi destinati alla formazione e le stanze dell’hotel riservato ai ritiri delle nazionali e degli operatori del settore. Per questo progetto inedito, per la prima volta, la Federcalcio garantirà agli studenti iscritti alla “Formula College” la possibilità di frequentare 20 giornate di lezione per ciascun anno accademico all’interno delle strutture del Centro Tecnico di Coverciano.

Un’opportunità unica, di formazione e di inserimento nelle dinamiche del sistema. Gli studenti ammessi a Coverciano frequenteranno le aule del centro, dormiranno nelle stanze normalmente riservate agli atleti e mangeranno nella cornice unica del ristorante di Coverciano.

Le giornate di lezione che si terranno presso il Centro Tecnico FIGC saranno organizzate in collaborazione con AIC (associaizone italiana calciatori) e AIAC (associazione italiana allenatori calcio).